“Roma” di Alfonso Cuarón dal 14 dicembre su Netflix

0
177
Roma

Il film vincitore del Leone d’oro 2018 disponibile dal 14 dicembre

Roma è una pellicola che punta alla vera emozione, alla spontaneità, tanto che Alfonso Cuarón per renderla al meglio non ha detto a nessuno degli attori quale fosse la sceneggiatura. Egli la diceva giorno per giorno, proprio per sorprendere e tirare fuori dagli attori espressioni e performance che fossero cinematograficamente ‘reali’. Per fare in modo che il film fosse più veritiero possibile, il regista ha voluto che a recitare fossero attori non professionisti.

Una storia autobiografica in anni difficili

Il film Roma è ambientato a Città del Messico, dove il regista Alfonso Cuarón ha realmente vissuto. La storia parla delle vicende di una famiglia del ceto sociale medio-borghese, calata nel contesto storico degli anni ’70, ovvero con i contrasti sociali che hanno sconvolto tutto il Messico.

Uno degli aspetti interessanti di questo film è lo spessore che il regista dà ai personaggi principali della storia, soprattutto alle donne della famiglia descritte come persone straordinarie. Parliamo nello specifico di Cleo la giovane domestica della casa e di Sofia, madre di Cuarón fragile ed emotiva, ma che mostrerà al momento opportuno una forza dirompente.

LEAVE A REPLY